Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Rubrica: Pillole

Pillole sulla Grande guerra: brevi storie, scelte da Carlo Lucarelli e raccontate in pochi minuti, con l'ausilio di documenti audiovisivi di raro valore, commenti di autorevoli storici e brani della stampa e della letteratura d'epoca. In chiusura, due suggerimenti di letture per chi voglia approfondire l'argomento di ogni pillola. 

La morte è nell`aria

La morte è nell`aria

Armi chimiche, armi di distruzioni di massa … tutto inizia a Ypres, in Belgio, nella primavera dl 1915. Una nuova terribile arma, creata in laboratorio, sconvolge i campi di battaglia della Grande Guerra. 

Leggi tutto

Cose mai viste

Cose mai viste

Non subito ci se rende conto che la guerra moderna produce traumi nuovi, che stravolge i corpi ma anche le menti, perché ciò che i soldati si trovano davanti agli occhi sono cose mai viste. Se da un lato queste nuove “visioni” produrranno gravi psicosi, dall’altro ispireranno la nuova pittura met ...

Leggi tutto

Un racconto di Natale

Un racconto di Natale

Giuseppe Minetto viene richiamato all’inizio del 1918 ma non lo mandano al fronte. E’ nelle retrovie. Solo poco prima di morire di febbre spagnola, all’inizio del ’19, verrà a sapere di essere stato richiamato perché colui cui toccava effettivamente aveva corrotto il reclutatore con un sacco di g ...

Leggi tutto

Un burattinaio per Mussolini

Un burattinaio per Mussolini

L’interventismo italiano ha tante anime diverse. Dietro la “conversione” di Mussolini a favore dell’intervento  si nasconde una figura oscura e poliedrica: un “gran burattinaio”, come lo ha chiamato Montanelli. Filippo Naldi è colui che convince Mussolini a fondare “Il Popolo d’Italia”.

Leggi tutto

Il soldato innamorato

Il soldato innamorato

Un soldato, dal fronte, scrive una lettera per chiedere che gli vengano inviate delle canzoni, da cantare nel tempo libero con la sua brigata. Forse non tutti lo sanno, ma “O surdato ‘nnamurato”, forse la più celebre canzone napoletana di tutti i tempi,  nasce in guerra, per raccontare la nostalgia ...

Leggi tutto