Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 
Ampelio Ravasi, Giovanni Goatelli e Augusto De Filippi

Ampelio Ravasi, Giovanni Goatelli e Augusto De Filippi

Tratto da CAPORETTO, DA CAPORETTO A VITTORIO VENETO trasmesso il 13/11/1968 Dall’osservatorio del Monte Jeza Ampelio Ravasi ricorda di aver assistito al bombardamento delle linee ...

La battaglia di Caporetto

La battaglia di Caporetto

Nell’autunno del 1917, con il fronte russo ormai inattivo, i tedeschi sono pronti ad affiancare gli austriaci per dare il colpo decisivo all’Italia.  In gran segreto, ammassano uomini ...

Caporetto: un bilancio

Caporetto: un bilancio

La vicenda di Caporetto segnò un momento fondamentale non solo per la storia della Grande Guerra, con la concreta possibilità che l’Italia si chiamasse fuori dal conflitto e il conseguente ...

La rotta di Caporetto

La rotta di Caporetto

Il 24 ottobre 1917 ebbe luogo, nello stupore generale, lo sfondamento delle linee italiane nei pressi di Caporetto, un piccolo villaggio dell’Isonzo. La totale impreparazione strategica ...

I profughi dopo Caporetto

I profughi dopo Caporetto

Tra le conseguenze più pesanti della cosiddetta “disfatta di Caporetto” c'è l'odissea dei profughi civili, donne, vecchi, bambini, che nell'ottobre del '17 furono costretti ad abbandonare ...

Badoglio a Caporetto

Badoglio a Caporetto

Pietro Badoglio, che ancora non ha portato a termine l’ordine di Cadorna di spostare la sua diciannovesima divisione a ovest dell’Isonzo, in posizione difensiva,  il 23 ottobre del ...

Enigma Caporetto

Enigma Caporetto

Le dimensioni della sconfitta italiana a Caporetto sono tali da suscitare immediatamente interrogativi che sono ancora oggi oggetto di acceso dibattito tra gli storici.  Due anni ...

La vigilia di Caporetto

La vigilia di Caporetto

È il 1917. Per l’Italia è il terzo anno di guerra. Sul fronte dell’Isonzo il copione è sempre il medesimo: sparano le artiglierie, attaccano i fanti. Alla fine, più che i progressi, ...

Giuseppe Prezzolini: dopo Caporetto

Giuseppe Prezzolini: dopo Caporetto

L’opinione pubblica italiana è colta alla sprovvista da Caporetto.  Soprattutto per coloro che avevano contribuito ad orientare il paese in favore dell’intervento il trauma è profondo.  ...

Rommel e le infiltrazioni

Rommel e le infiltrazioni

Nel 1917 Erwin Rommel ha il grado di tenente nell’esercito tedesco e comanda due compagnie del battaglione di montagna del Wurttemberg.  Nel corso della battaglia di Caporetto,  guida ...