Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Massimo Birattari: la prima guerra mondiale in presa diretta

Raccontando ai ragazzi la Prima Guerra Mondiale nel libro L’Italia in guerra, 1915-1918, Niente sarà come prima (Feltrinelli), Massimo Birattari dà spazio alle testimonianze di chi ha combattuto o i combattimenti li ha visti da vicino. La sua è una storia in presa diretta, ricca di particolari inediti che avvicinano il lettore ai fatti raccontati. Abbiamo incontrato l’autore alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna e ci ha illustrato il suo metodo divulgativo e i suoi intenti.

 

Massimo Birattari è laureato in storia e diplomato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Redattore, traduttore, consulente editoriale, è autore di una grammatica pratica, Italiano. Corso di sopravvivenza (2010), e di un manuale di stile, È più facile scrivere bene che scrivere male (2011). Tra i suoi libri per ragazzi, I rivoltanti romani (con Terry Deary, 1998); I barbuti barbari (2008) e Vite avventurose di santi straordinari (2009), entrambi con Chicca Galli; e, per Feltrinelli Kids (oltre a La grammatica ti salverà la vita,2012), Benvenuti a Grammaland (2011), Scrivere bene è un gioco da ragazzi (2013), Leggere è un’avventura(2014) e L’Italia in guerra (2015). 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo