Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

La Rivoluzione Russa: l`insurrezione di febbraio

Marzo 1917. Sta per finire il terzo inverno della Prima Guerra Mondiale. L`unità didattica mostra le immagini dei giorni dell`insurrezione a Pietrogrado, che precedono, di qualche mese, la rivoluzione russa di ottobre. In cinque giorni - dall`8 al 12 marzo - la spontanea e inattesa rivolta popolare abbatte una delle dinastie monarchiche più potenti della terra: quella dei Romanov, che governano la Russia da tre secoli. Le vittime ammontano a 1455, tra morti e feriti. I rivoltosi auspicano di instaurare un regime democratico e repubblicano. Le ragioni che muovono il popolo russo ad insorgere contro il regime zarista sono ataviche: alle secolari miserie la guerra ha aggiunto fame e carestia e ormai l`inflazione ha annullato il potere d`acquisto dei salari. Questa insurrezione verrà denominata la "Rivoluzione di febbraio", perché si svolse tra il 23 e il 27 febbraio, secondo il calendario russo del tempo, in ritardo su quello gregoriano di tredici giorni.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo