Seguici    
 
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

La RAI per il centenario della prima guerra mondiale

 

A cento anni di distanza, la Rai si prepara a rievocare la Grande Guerra per farne comprendere lo sviluppo e il significato per l’Europa di oggi. Un grande progetto di respiro europeo, prodotto da RaiEducational, presentato con il filmato La Grande Guerra, realizzato in collaborazione con la Direzione Strategie Tecnologiche in tecnica stereoscopica e che sarà trasmesso in 2D sul Canale Rai Storia e in 3D sul Canale 501 RaiHD e sul canale 201 di TvSat.

 

Uno straordinario filmato costruito  per raccontare il Progetto 2014-2018 per il quale è stato siglato un protocollo d’intesa tra la Rai e la struttura di missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri con l’obiettivo di concordare e procedere insieme nelle commemorazioni del centenario.

Documentari, speciali, un appuntamento settimanale, filler quotidiani, restauro in HD di preziosi materiali d’archivio, un portale dedicato: Rai Educational, dal 28 giugno 2014 all’11 novembre 2018 racconterà il primo conflitto mondiale, giorno per giorno. L’Europa intera per 1599 giorni  si trovò travolta da un conflitto sconvolgente, diverso da tutti quelli che lo avevano preceduto, nel quale consumò tutte le energie che aveva a disposizione bruciando un’intera generazione.

Sono 4 miliardi le missive vistate dall’ufficio censura dell’Esercito italiano; quattro miliardi di lettere: saluti, suppliche, rimproveri, addii, baci, lacrime, raccomandazioni, sentimenti che i soldati italiani scambiarono con le loro famiglie e che ora sono documento eccezionale ed unico del fronte che dal confine con la Svizzera arrivava al mare Adriatico, a 30 km da Trieste.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo