Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Francia: luglio 1918, la svolta

Nella primavera del 1918 Parigi è in ginocchio: una serie violenta di esplosioni devasta la città. Il timore di dover consegnare la capitale francese nelle mani tedesche non sembra più così remoto e il governo appare sul punto di dimettersi, ma la Francia ha ancora due assi nella manica: i carri armati e i soldati americani, che dopo un anno di addestramento in suolo francese sono pronti ad entrare in azione. Il 18 luglio 1918, a Soissons, le truppe franco-americane sferrano un attacco a sorpresa: l`esercito tedesco inizia la ritirata: è la svolta.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo